OP/AOP

LE ORGANIZZAZIONI DI PRODUTTORI E LE LORO ASSOCIAZIONI

Governare meglio la produzione e l’arrivo sul mercato dei prodotti agricoli è l’obiettivo perseguito dalle Organizzazione di produttori e dalle loro Associazioni. Con l’aggregazione, la concentrazione, la programmazione e la valorizzazione dell’offerta, ottenute attraverso le Organizzazioni di produttori, è possibile, anche per il singolo coltivatore associato, riappropriarsi di attività strategiche, arrivare al mercato in maniera più competitiva e acquisire una quota maggiore del valore aggiunto che si genera lungo la filiera agroalimentare. Il ruolo fondamentale svolto dalle Organizzazioni di Produttori (OP) e dalle loro forme associate (AOP) viene riconosciuto e valorizzato sempre più dalla Politica Agricola Comune (PAC), sia nel quadro dell’Organizzazione Comune di Mercato che in quello dello Sviluppo rurale.

 

LE ATTIVITA’ DELLE OP/AOP

Le Organizzazioni di produttori operano per:

  • assicurare la programmazione della produzione e l’adeguamento della stessa alla domanda sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo;
  • concentrare l’offerta e commercializzare la produzione degli associati;
  • partecipare alla gestione delle crisi di mercato;
  • ridurre i costi di produzione e stabilizzare i prezzi alla produzione;
  • promuovere pratiche colturali e tecniche di produzione rispettose dell’ambiente;
  • adottare processi di rintracciabilità;
  • realizzare iniziative relative alla logistica;
  • adottare tecnologie innovative;
  • favorire l’accesso a nuovi mercati.

 

Le Organizzazioni di produttori attualmente operative in Veneto sono 21. Il riconoscimento delle OP e delle AOP e le funzioni che esse svolgono nell’ambito dell’organizzazione comune dei mercati (OCM ortofrutta) sono regolate da normative europee, nazionali e regionali. In queste pagine l’elenco delle OP e AOP venete che partecipano al progetto “Caratterizzazione qualitativa dei principali prodotti ortofrutticoli veneti e del loro ambiente di produzione”

Per saperne di più potete leggere questo approfondimento.